Lezione di teatro

Lezione di teatro

Si può dire che il teatro è la mia vita; uno strumento al quale non riuscirei mai a rinunciare. Ogni anno cerco sempre di fare incastri pazzeschi per riuscire  a ritagliarmi del tempo per la mia compagnia. Da oltre 10 anni, infatti, lavoro con il regista Claudio Longhi cercando di portare in scena  spettacoli dalla forte connotazione educativa e sociale: organizziamo laboratori nelle scuole, nei centri anziani, con le istituzioni culturali più varie. In questo senso mi sento più che altro un “educ-attore”, una definizione buona per il lavoro teatrale che cerco di portare avanti. 

tratto dall’intervista pubblicata sul settimanale ” A sua immagine” novembre 2014

 

Commenti
  1. Mi piace molto andare a teatro e vedere come l’attore s’immedesimi nel personaggio della pièce…un attore deve essere a 360 gradi e prima o poi deve confrontarsi con questa forma d’arte. Infatti quando la tv propone fictions guardandole scatta la curiosità di sapere se questo o quell’ attore/attrice ha “fatto teatro o no è chi è stato il suo mentore,primo in assoluto per me Gigi Proietti!!! Di conseguenza se vicino al mio paese l’attore in questione ha intenzione di offrire uno spettacolo a teatro…andare il prima possibile a vederlo recitare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *